USA 1997 - Armbro Goal - Legendary Love (Speedy Somolli) - 1.10.0 - E 2.000.000
height 160 cm - lenght 164 cm
Il cavallo d'acciaio. La carriera agonistica di Legendary Lover ha sicuramente evidenziato le sue incredibili doti fisico-atletiche. Ha gareggiato vincendo ai massimi livelli in sette paesi: Stati Uniti, Italia, Svezia, Norvegia, Danimarca, Germania e Finlandia dimostrando di essere tra i trottatori più forti degli ultimi decenni. In sei stagioni agonistiche ha vinto 15 Grandi Premi tra Stati Uniti ed Europa, tra questi ben 7 gruppi 1. La sua corposa lista di corse vinte si arricchisce con lo storico secondo posto alla Breeders Crown al The Meadowlands nella trasferta americana a 7 anni. Le sue doti di cavallo d'acciaio, l'ottima fertilità, l'aspetto morfologico faranno di lui un grande razzatore.

  SPEEDY SCOT   1.56.4  
  SPEEDY CROWN   1.57.1   
   MISSILE TOE   2.05.2  
 ARMBRO GOAL   1.54.3   
   STAR'S PRIDE   1.57.1  
 ARMBRO FLIGHT   1.59   
  HELICOPTER   2.02.3  
  SPEEDY CROWN   1.57.1  
  SPEEDY SOMOLLI   1.55.0   
   SOMOLLI     
 LEGENDARY LOVE      
  ARNDON   1.54.0  
 B.J.'S LOVE   2.00.4   
  SOPHIA LOBELL     

  • Ipotesi incrocio
    Carriera
    Il tratto saliente della carriera di Legendary Lover K è quello di aver vinto corse di primario livello in sette diversi Paesi (Stati Uniti, Italia, Svezia, Norvegia, Danimarca, Germania e Filandia)dimostrando di essere uno dei free For All più concreti tra quelli visti in azione negli ultimi anni. Legendary Lover K in sei stagioni agonistiche (dai 2 ai 7 anni) ha riportato 15 grandi premi,5 negli Stati Uniti, gli altri (7 di gruppo I)nella sua lunga attività in Europa, iniziata con la disputa del Gran Premio Orsi Mangelli a Milano,nel quale vinse una batteria. A 4 anni è andato a segno nell'Elite dei 4 anni a Solvalla, nel Momarken Grand Prix in Norvegia e nel Jubileumslopp a Jagersro.L'anno successivo,nel quale è risultato vincitore del Circuito Internazionale, ha messo in carniere Copenhagen Cup, Momarken Grand Prix, Elite-Rennen a Gelsenkirchen e Kymi Gran Prix a Kouvola in Finlandia. A 6 anni ha vinto una batteria del Lotteria di Agnano e a 7, nel 2004, dopo aver riportato a Modena il Renzo Orlandi, ha ottenuto il risultato più importante della sua già eccezionale carriera vincendo a Napoli il Lotteria. Legendary Lover K,ad una collana così corposa di successi, aggiunge tanti piazzamenti, tra i quali vanno menzionati i posti d'onore nel Grosser Preis von Bayern, nell'Aby Stora Pris, nel Preis der Besten, nella Breeders Crown Open a The Meadowlands e sulle piste italiane nel Lotteria, due volte nel Renzo Orlandi, nell'Unire-World Cup e nel Campionato Europeo di Cesena, in Italia è giunto anche terzo nel Nazioni e nel Turilli.

    Linea maschile
    Legendary Lover K ha un padre che non ha bisogno di presentazioni: Armbro Goal è da anni uno dei migliori continuatori della linea Speedy Crown,padre in America di 23 prodotti in 1.55 e in europa di molti vincitori classici e dei razzatori Défi d'Aunou e Cezio Josselyn,che sono ai vertici delle classifiche stalloniere in Francia.

    Linea femminile
    Il settore femminile di Legendary Lover K ha la caratteristica di essere incentrato esattamente come quello maschile,sulla linea Speedy Scot-Speedy Crown, con un inserto di Star's Pride. Infatti,oltre alla madre che è una Speedy Somolli,anche la bisnonna Sophia Lobell è figlia di Speedy Crown e Sophia Hanover(mamma di Steve Lobell 1.56.2 vincitore dell'Hambletonian)che ha prodotto Lungistics 1.57.4 BY's Love 2.00.4 e Silvia Kosmos 1.15.3 (in Italia) da cui il primo prodotto Adiel Gi 1.14.7 la madre base e la Minne Haha. Legendary Lover K comunque può vantare nel suo pedigree,nelle generazioni più recenti,tre vincitori di Hambletonian: Speedy Crown, Speedy Somolli e Armbro Goal.

    Produzione
  • Aggiornamenti giornalieri
  • codice non trovato